Skip to content

Museo di San Rufino ad Assisi

16 marzo 2015

Interrotta l’astinenza da museo con quello della Pro Civitate, adesso la mia necessità di esposizioni è famelica.

Così sabato ho colto l’occasione di una visita guidata gratuita al Museo Diocesano di San Rufino ad Assisi.

Purtroppo o per fortuna ero l’unica che si era prenotata, quindi ho avuto una guida turistica, che conoscevo già, tutta per me.

Ci siamo fatte un giro interessante, il museo è sotto l’omonimo duomo ed inizia con una parte archeologica: l’antica cripta dove si trova il sarcofago di San Rufino e quello che resta dell’antico convento (il chiostro con il pozzo e parte delle mura); ci sono poi delle sale dove sono conservati dipinti medievali di autori conosciuti o ignoti e un’altra parte con arredi e paramenti sacri.

Nel complesso una visita piacevole, che mostra un volto diverso dei soliti itinerari di Assisi.

Una curiosità per chi non lo sapesse: San Rufino è il patrono di Assisi e non ha avuto niente a che fare con San Francesco!

 

 

 

Annunci
2 commenti leave one →
  1. 16 marzo 2015 15:10

    Ma San Rufino e San Francesco non erano tutti e due cattolici?

  2. 17 marzo 2015 07:41

    Che banana che sei! Volevo dire che san Rufino non era lo stesso Rufino amico di san Francesco, è vissuto un saaaaacco di anni prima

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: